Dino Cofrencesco

43 ARTICOLI
Dino Cofrancesco è uno dei più importanti intellettuali italiani nel campo della storia delle dottrine politiche e della filosofia. E' autore di innumerevoli saggi e tra i fondatori dei Comitati per le Libertà. Allergico all'ideologia dell'impegno, agli "intellettuali militanti", ai profeti e ai salvatori del mondo, ai mistici dell'antifascismo e dell'anticomunismo, ha sempre visto nel "lavoro intellettuale" una professione come un'altra, da esercitarsi con umiltà e, nella misura del possibile, "senza prendere partito". Per questo continua, oggi più che mai, a ritenere Raymond Aron, Isaiah Berlin e Max Weber gli autori più formativi del '900; per questo, al tempo dell'Intervista sul fascismo di Renzo De Felice, si schierò, senza esitazione, dalla parte della storiografia revisionista, senza timore di venir accusato di filofascismo.

Exclusive articles:

Il fascismo antifascista di Maurizio Maggiani

Quando nell’ansia di essere antifascisti si finisce per giustificare, almeno in parte, il fascismo... di Dino Cofrancesco

Gli effetti perversi della ‘vulgata antifascista’

Un antifascismo tanto più inutile quanto più si allontana il fascismo... di Dino Cofrancesco

Il sistema proporzionale ormai ci va stretto

Ormai si avvicinano le elezioni: ma siamo proprio sicuri che votare con il sistema proporzionale funzioni?... di Dino Cofrancesco

La spregiudicatezza di Grasso

Le mosse di Grasso giudicate da un vero liberale di Dino Cofrancesco

E dai, con le “battaglie di civiltà”…

Quanto è ancora lontana una visione autenticamente liberale! di Dino Cofrancesco

Breaking

CHI DI TAXI FERISCE, DI TAXI PERISCE

Notizia di questi giorni: grande scioperi dei tassisti contro il Governo con relativa minaccia di marciare su Palazzi Chigi. Non si può proprio dire che... di Libertates

La povertà, misura per misura

Indici diversi utilizzati per misurare la povertà in Italia danno risultati contrastanti. Quelli di reddito delineano però un quadro del disagio economico più coerente con l’andamento dell’occupazione e dell’economia, in leggera ripresa da qualche anno... Di Massimo Baldini (da “laVoce.info”)

MARIO DRAGHI E’ ANDREOTTI SENZA LA GOBBA

Se lo Zeitgeist è eteronomia, non resta che trovarsi al posto giusto nel momento giusto. Nothing else. Ma ci vorrebbe Giuseppe Gagliardi. Poi la roulette del Destino fa il suo, con olimpica indifferenza alla pietas. Ci sono uomini che... di Alexander Bush

Auto europea al bivio. E l’Italia decide che direzione prendere

Se la nuova Commissione abbandonerà il Green Deal saranno traditi gli obiettivi ambientali. Ma sarà un danno anche per la parte più innovativa dell’industria dell’auto, già avviata verso l’abbandono dei carburanti fossili. Perché l’Italia ha un ruolo... Di Francesco Zirpoli (da “laVoce.info”)
spot_imgspot_img