Pietas


Ognuno di noi dovrebbe avere pietà dell’altro, sia un anziano o un bambino, un uomo o un animale.
Ma pietà significa anche amore: quello che ognuno di noi ricerca nell’altro ma che , ahimè, spesso non troviamo.
Perché solo gli animali non conoscono la competizione, l’invidia, i rancori, mentre noi umani…
Anche tra marito e moglie, tra fidanzati, tra consanguinei si arriva spesso al punto di non ritorno, al punto di accorgersi che ci sta accanto non rispecchia più i desideri le attese dell’altro.
Che avesse purtroppo ragione Sordi quando diceva a chi gli domandava perché non si sposasse: “E che, mi porto in casa una sconosciuta?

di Alessandro Prisco

Sull'Autore

Alessandro Prisco Coniugato con 2 figlie. Imprenditore nel ramo del commercio, ex esponente del partito repubblicano è stato capogruppo prima e vicepresidente poi del Municipio 1 (Centro storico) di Milano. Attualmente è presidente di Asco Duomo, associazione di commercianti che comprende più di 20 vie nel settore sud di Milano (via Marconi, piazza Diaz, via Baracchini, via Gonzaga, corso Italia, per esempio). Da liberale laico si però anche distinto in varie iniziative sociali in collaborazione con i frati francescani di Terrasanta e il progetto Mirasole; inoltre è stato componente del circolo culturale Carlo Cattaneo, affiliato ai Comitati per le Libertà. È infine nella giunta esecutiva di Federmoda, aderente a Confcommercio per la provincia di Milano, Monza e Brianza. Ha recentemente pubblicato il libro “Storie semplici” edito da Libertates.

Post correlati