LA BUROCRAZIA SECONDO LIBERTATES – CAP III NORME

Data:

Una burocrazia funziona quando esistono norme chiare, semplici, poco numerose e comprensibili a tutti.
Esattamente quello che non c’è in Italia. Dove:

  • è vigente un numero enorme di leggi: quasi 110.000 (tra cui ancora 33.000 regi decreti, 7200 decreti luogotenenziali e 21 norme firmate da Mussolini!) quando si considera che in uno stato moderno le leggi non dovrebbero essere più di diecimila!
  • Le norme semplici e chiare sono un’esigua minoranza. Per la maggior parte sono leggi di decine di articoli suddivisi a loro volta in paragrafi e sottoparagrafi: decine di pagine che rendono necessarie norme attuative e regolamenti altrettanto complessi per cercare di renderle attuabili e comprensibili.
  • Le norme dovrebbero essere inoltre comprensibili a tutti. Norme con terminologie da addetti ai lavori e con riferimenti continui ad altre norme, magari vecchie di decenni, le rendono un rebus inestricabile per i non addetti. Chi non ha mai avuto a che fare con leggi che iniziano con una raffica di “visto la legge n.” oppure “in riferimento al decreto n.” oppure addirittura “visto il decreto luogotenenziale n”? Un autentico ginepraio da cui è impossibile districarsi per chi non è un addetto ai lavori.
    Se si proponesse di concludere con un “questa legge sostituisce tutte le precedenti aventi lo stesso argomento”, non sarebbero leggi di più facile comprensione?

di Libertates

wp_user_avatar
Libertateshttps://www.libertates.com
Libertates è un blog di cultura liberale e democratica, valori nei quali crediamo ed intendiamo promuoverli nella società civile.

Share post:

Iscriviti alla nostra newsletter

Recenti

Ti potrebbe interessare anche...
Libertates

Antirazzismo a senso unico?

Il leader cinese Xi Jinping alla richiesta di collaborare alla liberazione di una ragazza israeliana ostaggio in quanto figlia di una cinese si è rifiutato di farlo adducendo che... di Guidoriccio da Fogliano

DUE ITALIANI VERI

Spesso le piccole cose danno uno spaccato illuminante su certi modi di essere. Eccone due... di Guidoriccio da Fogliano

MA ESISTE UN MINISTERO DELL’ISTRUZIONE?

Il Ministro dell’Istruzione e del Merito ha giustificato l’italiano sgrammaticato del comunicato emesso in occasione della polemica sul Ramadan nella scuola di Pioltello con il fatto che lo ha dettato al telefono.... di Guidoriccio da Fogliano

HISTORIA MAGISTRA VITAE?

Non si direbbe. Salvini ha dichiarato solennemente “il popolo che vota ha sempre ragione”.... di Guidoriccio da Fogliano