Fisco

Il fisco italiano e lo stato di diritto: ultima frontiera

Le iniziative del governo fanno molto più danno al paese di quanto sembri... Istituto Bruno Leoni

Il concordato preventivo? Funziona se è solo per contribuenti “infedeli”

Per aumentare il gettito e combattere l’evasione, il concordato dovrebbe riguardare solo i contribuenti meno affidabili secondo gli Isa. E dovrebbe essere accompagnato da una credibile minaccia di controlli in caso di rifiuto della proposta... Di Marco Leonardi e Leonzio Rizzo (da “laVoce.info”)

Riuscirà il concordato a ridurre l’evasione?

Riuscirà il concordato a ridurre l’evasione? Il concordato preventivo è già stato sperimentato in passato con scarsi risultati. La versione attuale si avvale di nuovi strumenti che si fondano su dati individuali e analitici. Ma resta da capire se riuscirà nel suo obiettivo: ridurre l’evasione... Di Alessandro Santoro (da “laVoce.info”)

Tasse e cervelli

La stretta del governo sui grandi sconti fiscali a chi rientra dall'estero è un segno di equità Il governo intende stringere i cordoni della borsa e tagliare gli incentivi per il “rientro dei cervelli”. Le opposizioni sono insorte e sono state lanciate petizioni online contro il governo che “continua a favorire realmente i ricchi a discapito della gente normale”, ma siamo sicuri che queste agevolazioni fiscali siano un provvedimento davvero utile ed equo? Le due questioni sono e vanno mantenute distinte... Carlo Stagnaro - Luciano Capone (da “il foglio” - IBL)

Contratto fiscale tradito

La delega fiscale non cambia il disegno di un sistema tributario fortemente squilibrato e nel quale si trascura ogni ragione di giustizia distributiva. Pagano solo alcuni, e sempre gli stessi. Ma i benefici dei beni e servizi pubblici sono per tutti... Di Paolo Liberati e Massimo Paradiso (da “laVoce info)

Le nostre Proposte

Iscriviti alla nostra newsletter