I Comitati per le Libertà contro il regime siriano

 

I Comitati per le Libertà esprimono la massima solidarietà ai cittadini siriani che si ribellano al regime di Assad.

L’auspicio è quello di una rapida cessazione della guerra civile e l’inizio di una nuova fase che porti finalmente la Siria a essere un Paese libero e democratico.

Ma il pericolo che estremisti, terroristi e qaedisti possano avere sempre più peso tra i ribelli è dietro l’angolo. Per evitare ciò è necessario che la Comunità internazionale sostenga non più soltanto politicamente gli avversari di Assad. Purtroppo Russia e Cina, guarda caso non proprio due Paesi modelli di democrazia, ostacolano il processo di liberazione del popolo siriano con i loro niet! Allora che fare? E’ indispensabile che le principali potenze del pianeta evitino che prevalga la posizione Russo-Cinese.

Usa se ci sei batti un colpo!

Renato Cantagalli

Sull'Autore

Renato Cantagalli

Renato Cantagalli è lo pseudonimo di un giornalista campano nato nel '79 in provincia di Caserta. Opinionista irriverente e unpolitically correct di Libertates ha collaborato con vari media occupandosi di politica. Il suo pensiero: dopo il superamento dei concetti di destra e sinistra, il liberalsocialismo è la strada sulla quale devono incamminarsi Italia ed Europa.

Post correlati