Salvini dar cappio al rosario


Salvini prima aveva er cappio,
Imitava er Duce da Predappio,
Adesso ‘n mano ciá er Rosario:
Prega ‘a Madonna a Montemario.

La statua de Maria lassù in cima
Tutta d’oro fa risplenne ‘a collina,
Pe’ questo lui allunga ‘a manina:
Fosse mica de zecchino ‘ statuina?

Magara lui invoca ‘a benedizione
Pe’ vince dell’Europa l’elezione,
Ma se je dovesse annare ‘n buca
Je rimane sempre l’oro pe’ ‘a fuga.

Bada Salvini, lo dice er cardinale
Scherzá cor rosario porta male,
Raduna pure quattro lestofanti,
Ma piantala de giocá coi Santi.

di Enrico Bernard

Sull'Autore

Avatar

Libertates è un blog di cultura liberale e democratica, valori nei quali crediamo ed intendiamo promuoverli nella società civile.

Post correlati