Il coronavirus la burocrazia

Data:


L’ottusità della burocrazia vince sempre

All’inizio dell’epidemia di coronavirus l’Università di Padova , presso cui c’è uno dei più apprezzati centri epidemiologici d’Europa (una delle tante eccellenze italiane sconosciute), ha trovato un metodo per rilevare velocemente la presenza del virus in un tampone faringeo, ore anziché giorni, e ne ha proposto l’applicazione per controllare tutti coloro che provenivano dalla Cina.
A stretto giro di posta è arrivata la lettera del responsabile dell’assistenza della regione Veneto che ne vietava l’uso non perché inefficace ma perché non era stato proposto alla sua struttura: delitto gravissimo per un vero burocrate, il delitto di lesa burocrazia.
Per aumentare la gravità del diniego specificava inoltre che, altra perla burocratica, mai questo esame sarebbe stato pagato dal Servizio Sanitario Nazionale: se vuoi i controlli, pagateli di tasca tua!
Un altro esempio di come una burocrazia ottusa e arrogante possa essere non solo un intralcio, ma anche un pericolo.
Non sarebbe ora di liberarcene una volta per tutte?

di Guidoriccio da Fogliano

wp_user_avatar
Libertateshttps://www.libertates.com
Libertates è un blog di cultura liberale e democratica, valori nei quali crediamo ed intendiamo promuoverli nella società civile.

Share post:

Iscriviti alla nostra newsletter

Recenti

Ti potrebbe interessare anche...
Libertates

MA ESISTE UN MINISTERO DELL’ISTRUZIONE?

Il Ministro dell’Istruzione e del Merito ha giustificato l’italiano sgrammaticato del comunicato emesso in occasione della polemica sul Ramadan nella scuola di Pioltello con il fatto che lo ha dettato al telefono.... di Guidoriccio da Fogliano

HISTORIA MAGISTRA VITAE?

Non si direbbe. Salvini ha dichiarato solennemente “il popolo che vota ha sempre ragione”.... di Guidoriccio da Fogliano

Giusta la legge contro il sovraindebitamento, ma…

Un imprenditore di Imperia, attualmente disoccupato, si è visto recapitare un’ingiunzione di pagamento di 11 milioni di euro per tasse inevase da un’impresa edile di aveva delle quote... di Angelo Gazzaniga

Ferragni: quando si “scoperchia il vaso di pandoro…”

Si potrebbe intitolare in questo modo la vicenda di questi giorni, quando si scopre che un influencer guadagna centinaia di migliaia di euro per “consigliare” un dolce che... di Guidoriccio da Fogliano