Formazione per il lavoro – CSL – 1-10-08

La scuola, ovviamente con la collaborazione della famiglia, dovrebbe formare i ragazzi con un adeguato senso del dovere. Dovrebbe far comprendere bene tutti i meccanismi attraverso i quali è prodotto il benessere e ricordare che ogni cosa che riceviamo ha un costo. E quindi, per lavorare con soddisfazione, sicurezza ed avere adeguati riconoscimenti, il mondo del lavoro offre molto di più se:

  • si è dotati di un elevato senso etico-morale
  • ognuno ha scelto quale futuro vuole per sé e per la propria famiglia
  • si desidera investire su se stesso e lavorare stabilmente con qualcuno perché sa

che per poter “raccogliere”, prima occorre “seminare”

  • mantiene la parola data, rispetta i patti
  • ha attitudini ed energie intellettuali e fisiche adeguate al lavoro scelto o al quale

vuole arrivare

  • sa che il lavoro offre soddisfazioni non solo economiche, ma richiede anche
    disponibilità che non possono tutte essere codificate in un contratto
  • è consapevole che il suo lavoro viene valutato per i risultati che sa

offrire (il miglior prodotto-servizio al costo più basso) e non per le buone
intenzioni

e di conseguenza:

  • ha una preparazione scolastica, tecnica, ed esperienze per fare fronte
    adeguatamente ai risultati che vengono richiesti
  • vuole apprendere e migliorare costantemente i risultati del proprio lavoro

Sull'Autore

Avatar

Libertates è un blog di cultura liberale e democratica, valori nei quali crediamo ed intendiamo promuoverli nella società civile.

Post correlati