Walter Galbusera

5 ARTICOLI
Walter Galbusera, milanese, segretario generale della UIL di Milano e Lombardia, attualmente è presidente della Fondazione Anna Kuliscioff e della Società della pace e della giustizia internazionale. Interviene sui temi economico-sociali con specifico riferimento alla contrattazione, all’organizzazione del lavoro e alla ristrutturazione delle imprese, all'ampliamento delle esperienze di azionariato dei dipendenti e di partecipazione dei lavoratori alla gestione delle imprese.

Exclusive articles:

Milano, il vero ruolo dei vigili urbani

La vertenza di Milano tra vigili e Comune nasconde in realtà un problema: qual è l’effettivo ruolo dei vigili nella comunità urbana - di Walter Galbusera

Trasformiamo in proprietari gli inquilini delle case popolari

Come porre freno allo sfascio dell’edilizia popolare? Offrendo in proprietà le case agli inquilini stessi che potrebbero provvedere ai restauri stornandoli dalle ate d’affitto future. Ma è forse una soluzione troppo liberale? - di Walter Galbusera

Breaking

I disastri della mancata programmazione

In Italia esistono tanti problemi per le opere pubbliche: inefficienza, burocrazia, leggi complesse e confuse, criminalità organizzata, bustarelle... Ma c’è anche un problema che spesso non viene considerato... di Angelo Gazzaniga

ITA/Lufthansa: un passo decisivo ma la strada è ancora lunga

La strategia per emancipare lo Stato da Alitalia passa per l’inserimento all’interno di un gruppo di maggiori dimensioni... (Istituto Bruno Leoni)

LUCIFERO CONTRO KEYNES

L’Esprit des Lois è la carta di riserva di Lucifero alla fine dell’Illuminismo. Come? Portando la ragione al “punto di equilibrio”. L’obiettivo di George Soros è di rinunciare al “punto di equilibrio”.... di Alexander Bush

La sorte difficile dei russi in fuga per aver detto no

Il sito internet Silema racconta le condizioni dei profughi fuggiti per non combattere nella guerra contro l'Ucraina internati nel campo di Mutsenieka. I drammi di chi sta ai margini del conflitto in corso e non viene accolto né da una parte, né dall’altra... di Vladimir Rozanskij (da “Asianews”)
spot_imgspot_img