A Salvì, e falla finita!

Te davi tant’arie d’esse ‘n Ministrone
ma eri ‘n cencio dentro ar minestrone,
sano sano te se magna er Berluscone
e tu ce fai a figuraccia d’er cojone.

Matté , sei rimasto cor pisello ‘n mano
che sgrullartelo da solo nun sei bbono,
dici d’aveccelo grosso come ‘n nano
ma pare più ‘na bacca che ‘n banano.

Speravi ch’uno cor nome de Caimano
venisse a fatte insino er baciamano?
Allora tu de mente sei ‘n po’ strano,
ricorda come ch’andò ar poro Ciano.

Alla fine de’ ‘a giostra sai che famo?
Te ‘o dichi subbito, caro Capitano:
tornatene dar russo o dar lituano
che in Italia stai a rischiatte l’ano!

di Enrico Bernard

Sull'Autore

Avatar

Libertates è un blog di cultura liberale e democratica, valori nei quali crediamo ed intendiamo promuoverli nella società civile.

Post correlati