A Capità, che famo?!


Prima ll’ha affonnato ‘a Rakete
mentre lui cazzeggia dar Papeete,
Poi da solo s’è tajato li cojoni
pe’ fasse fregà da la Meloni.

Dopo avè mollato er ministero,
(A Capità spiegace ‘sto mistero)
ha voluto arifasse all’elezioni
rimediando ‘n’asso de bastoni.

Credeva che col rosario ar collo
avrebbe fatto un bel decollo
invece er decollato è solo lui
e p’ ‘a Lega mo’ so’ tempi buij.

Zaia che cià er nome de mi Zia
je sta facenno er culo a strisce,
me sa che la maja de ‘a Polizia
je va stretta e mo’ sbiadisce.

Da Capitan de lungo corso
è passato al lungo sorso,
nun se sa se sia già sbronzo
ma la rima viene in stron…

di Enrico Bernard

Sull'Autore

Avatar

Libertates è un blog di cultura liberale e democratica, valori nei quali crediamo ed intendiamo promuoverli nella società civile.

Post correlati