Una legge sulle coppie gay: la politica italiana non può tirarsi indietro

Data:


Il parere di chi è favorevole alla legge sulle nozze gay

Come al solito la politica italiana, e in particolare la destra conservatrice e spesso clericale del Belpaese, arrivano con qualche anno di ritardo a quello che per il resto d’Europa è ormai la normalità. Ma come si dice: meglio tardi che mai!
Anche Silvio Berlusconi ha deciso di scendere in campo per le unioni civili definendole un traguardo ragionevole. C’è stato bisogno che la compagna, Francesca Pascale, insieme a Vittorio Feltri si iscrivessero all’arcigay per far riflettere l’ex Cavaliere su banali questioni di civiltà. Ma va bene, e un bell’applauso al leader forzista.
Del resto non si capisce perché in Germania le “partnership” omosessuali siano riconosciute dal 2001 e in Italia no. Sempre in Germania le unioni gay godono di tutti i diritti e i doveri previsti per i matrimoni eterosessuali, tranne le adozioni.
Non si capisce perché la Francia preveda le nozze gay e il nostro Paese no.
Non si capisce perché in Inghilterra le persone dello stesso sesso possano sposarsi e in Italia no.
Senza contare le legislazioni in merito di Spagna, Belgio, Norvegia, Svezia, Portogallo, Islanda, Danimarca e Lussemburgo. Tutte queste prevedono una disciplina per le coppie di fatto eterosessuali e omosessuali mentre il nostro Paese, anche sotto questo punto di vista, preferisce collocarsi nel medioevo del diritto e non nel XXI secolo.
Detto ciò un invito: l’Europa va avanti, la Chiesa è meno ostile, ed è ora che anche i liberali italiani facciano la loro parte.

Renato Cantagalli

wp_user_avatar
Renato Cantagalli
Renato Cantagalli è lo pseudonimo di un giornalista campano nato nel '79 in provincia di Caserta. Opinionista irriverente e unpolitically correct di Libertates ha collaborato con vari media occupandosi di politica. Il suo pensiero: dopo il superamento dei concetti di destra e sinistra, il liberalsocialismo è la strada sulla quale devono incamminarsi Italia ed Europa.

Share post:

Iscriviti alla nostra newsletter

Recenti

Ti potrebbe interessare anche...
Libertates

DUE ITALIANI VERI

Spesso le piccole cose danno uno spaccato illuminante su certi modi di essere. Eccone due... di Guidoriccio da Fogliano

MA ESISTE UN MINISTERO DELL’ISTRUZIONE?

Il Ministro dell’Istruzione e del Merito ha giustificato l’italiano sgrammaticato del comunicato emesso in occasione della polemica sul Ramadan nella scuola di Pioltello con il fatto che lo ha dettato al telefono.... di Guidoriccio da Fogliano

HISTORIA MAGISTRA VITAE?

Non si direbbe. Salvini ha dichiarato solennemente “il popolo che vota ha sempre ragione”.... di Guidoriccio da Fogliano

Giusta la legge contro il sovraindebitamento, ma…

Un imprenditore di Imperia, attualmente disoccupato, si è visto recapitare un’ingiunzione di pagamento di 11 milioni di euro per tasse inevase da un’impresa edile di aveva delle quote... di Angelo Gazzaniga