StudiLiberali New Logo Modified_2

Rassegna stampa

  • Elio, l’«altro» gas per cui dovremo dipendere dalla Russia

    Da anni l’elio scarseggia. Ed è un problema serio, perché non serve solo per far volare i palloncini: il gas è prezioso e insostituibile negli ospedali, nei laboratori di ricerca e in numerose applicazioni hi-tech. L’offerta dagli Stati Uniti, fornitore dominante da un secolo, è in declino. E nel fu...

  • Praga trent’anni dopo, migliaia in piazza contro il premier Andrej Babiš

    In 200mila hanno manifestato sabato scorso contro il presidente della Repubblica Miloš Zeman e il capo del Governo, accusato quest’ultimo di conflitto di interessi. Una capitale gremita che rievoca gli anni della Rivoluzione di Havel... Di Mario Lavia (da “l’Inkiesta”)

  • Pagheremo anche i balzelli ingiusti

    I Comuni usano i trucchi del Fisco: l'avviso diventa cartella esattoriale... Di Fausto Carioti (da “libero” - IBL)

  • Se si apre il vaso di Pandora delle spese fiscali*

    Il costo politico della revisione del regime delle spese fiscali è alto. Ma una riforma è necessaria. Oltre ai problemi, i politici dovrebbero sottolineare i benefici connessi a un sistema tributario meno complesso, più coerente, equo ed efficiente... Di Silvia Giannini e Mauro Marè (da “laVoce.info...

  • Così scuola e m5s hanno distrutto il mercato del lavoro

    Questo governo, ancor più di quelli che l'hanno preceduto, mostra di essere figlio di una cultura essenzialmente parastatale... Di Carlo Lottieri (da “il Giornale” - IBL)

  • Tre nodi per continuare a produrre acciaio in Italia

    Indipendentemente dalle scelte di ArcelorMittal, ci sono tre questioni che devono essere affrontare da chiunque voglia gestire lo stabilimento ex-Ilva. Oltre allo scudo penale, sono cruciali le decisioni sull’altoforno e l’aumento della produzione... DI Marco Leonardi (da “laVoce.info”)

  • Per l’Iva con aliquote senza senso ci vuole una riforma

    Ancora una volta, la legge di bilancio 2020 scongiura l’aumento delle aliquote Iva. Ma l’imposta così com’è crea troppe disparità. Serve una riforma che ne semplifichi e razionalizzi la struttura. Potrebbe consentire un significativo recupero di gettito... Di Fernando Di Nicola (da “laVoce.info”)

  • Migliaia di licenziati e 80mila irregolari in più: il bilancio di un anno del decreto sicurezza di Salvini

    Dodici mesi dopo il voto di fiducia sul primo dei decreti salviniani, il nuovo governo non li ha ancora modificati. Lamorgese annuncia ritocchi entro inizio 2020. Intanto i licenziamenti per gli operatori del terzo settore aumentano, e da fine anno migliaia di migranti resteranno per strada... Di Li...