L’inganno c’è… e si vede

Data:


In Italia negli ultimi anni il “cimitero” fiscale, cioè l’ammontare delle imposte non riscosse dal fisco perché le relative imprese sono fallite è stato di circa tre miliardi l’anno, saliti poi a cinque durante il periodo covid a causa dei molti fallimenti di quel periodo. Però nonostante l’aumento del pil e il dimezzamento dei fallimenti, negli ultimi anni l’importo continua a essere sui cinque miliardi l’anno.
È un’anomalia evidente quanto strana: diminuiscono i fallimenti e aumentano le imposte non pagate…
Alla fine si è scoperta la verità: un nuovo metodo, ingegnoso non c’è che dire, per truffare lo Stato (e quindi i cittadini onesti).
Come?: una società importante ottiene una grossa commessa, crea un “consorzio” per la fornitura di prestazioni ad alto contenuto di lavoro (naturalmente con contratti ineccepibili) e a sua volta il “consorzio” crea una miriade di ssrl (cioè società semplici a responsabilità limitata) che non hanno costi di apertura e contabilità semplice. Queste società pagano regolarmente i dipendenti (spesso stranieri) ma non versano nulla a fisco e istituti di previdenza. A un certo punto il “consorzio”, che ha lo scopo di fare da schermo alla vera responsabile di tutto questo, la società committente, interrompe i contratti e le società dipendenti falliscono: i dipendenti restano senza lavoro, senza contributi e senza tfr e lo stato non solo perde imposte e contributi ma anche quel mezzo miliardo che il fondo di garanzia dell’Inps deve erogare per garantire gli ultimi tre mesi di contributi.
Una truffa ben organizzata e diffusa contro cui occorrerebbero leggi ad hoc e un maggior controllo su quello che è ormai un settore dove si annidano truffe ed evasioni a non finire: quello delle finte piccole cooperative che hanno tutt’altro scopo che aiutare i loro soci. Sarebbe sufficiente equipararle a normali imprese commerciali.

di Angelo Gazzaniga

wp_user_avatar
Angelo Gazzaniga
Presidente del Comitato Esecutivo di Libertates. Imprenditore nel campo della stampa e dell’editoria. Da sempre liberale, in lotta per la libertà e contro ogni totalitarismo e integralismo.

Share post:

Iscriviti alla nostra newsletter

Recenti

Ti potrebbe interessare anche...
Libertates

Antirazzismo a senso unico?

Il leader cinese Xi Jinping alla richiesta di collaborare alla liberazione di una ragazza israeliana ostaggio in quanto figlia di una cinese si è rifiutato di farlo adducendo che... di Guidoriccio da Fogliano

DUE ITALIANI VERI

Spesso le piccole cose danno uno spaccato illuminante su certi modi di essere. Eccone due... di Guidoriccio da Fogliano

MA ESISTE UN MINISTERO DELL’ISTRUZIONE?

Il Ministro dell’Istruzione e del Merito ha giustificato l’italiano sgrammaticato del comunicato emesso in occasione della polemica sul Ramadan nella scuola di Pioltello con il fatto che lo ha dettato al telefono.... di Guidoriccio da Fogliano

HISTORIA MAGISTRA VITAE?

Non si direbbe. Salvini ha dichiarato solennemente “il popolo che vota ha sempre ragione”.... di Guidoriccio da Fogliano