La slavina di Rigopiano: non è solo fatalità

Data:

Pianti i morti, ringraziati i soccorritori è giunto il momento di guardare ai perché, senza invocare troppo la fatalità

Adesso, giustamente, piangiamo i morti della valanga di Rigopiano ed esaltiamo il coraggio, l’efficienza e l’abnegazione del soccorritori che, a giudizio unanime, sono tra i più efficienti, addestrati e generosi d’Europa.
Ma non dobbiamo dimenticare che alle spalle di tutto questo non ci sono (solo), fatalità, eventi imprevedibili ed eccezionali, concause imprevedibili. C’è anche la mano dell’uomo che, per assecondare operazioni poco trasparenti, quando non illecite, si nasconde dietro una burocrazia dalle procedure farraginose, lente, spesso incomprensibili.
Infatti, nel paese interessato esisteva un’apposita commissione dedicata allo studio del pericolo valanghe, commissione del resto obbligatoria in tutti i paesi di montagna soggetti al rischio.
Questa commissione aveva sempre espresso parere negativo sulla costruzione di un albergo in un punto, allo sbocco di un canalone e su un cono di deiezione, a rischio valanghe.
Ma fatta la legge, trovato l’inganno (cosa in cui siamo bravissimi): è stato sufficiente non convocare più la commissione che formalmente era esistente e rimaneva in carica; ma dal 2012 non è stata più convocata. Si è potuto quindi dare il permesso di costruire senza questo ostacolo.
Una prova in più del fatto che non è con il moltiplicarsi degli enti, delle commissioni, dei regolamenti e delle competenze che si ottengono effettivi controlli. Si complica maledettamente la vita a coloro che vogliono lavorare onestamente e correttamente, ponendoli di fronte a continui ostacoli formali e si permette ai “soliti” furbetti di utilizzare la complessità delle procedure per fare i propri comodi.
Occorrono leggi e regolamenti semplici, comprensibili a tutti, con responsabili chiaramente tali, che rispondano direttamente dei ritardi e delle manchevolezze.

di Guidoriccio da Fogliano

wp_user_avatar
Libertateshttps://www.libertates.com
Libertates è un blog di cultura liberale e democratica, valori nei quali crediamo ed intendiamo promuoverli nella società civile.

Share post:

Iscriviti alla nostra newsletter

Recenti

Ti potrebbe interessare anche...
Libertates

MA ESISTE UN MINISTERO DELL’ISTRUZIONE?

Il Ministro dell’Istruzione e del Merito ha giustificato l’italiano sgrammaticato del comunicato emesso in occasione della polemica sul Ramadan nella scuola di Pioltello con il fatto che lo ha dettato al telefono.... di Guidoriccio da Fogliano

HISTORIA MAGISTRA VITAE?

Non si direbbe. Salvini ha dichiarato solennemente “il popolo che vota ha sempre ragione”.... di Guidoriccio da Fogliano

Giusta la legge contro il sovraindebitamento, ma…

Un imprenditore di Imperia, attualmente disoccupato, si è visto recapitare un’ingiunzione di pagamento di 11 milioni di euro per tasse inevase da un’impresa edile di aveva delle quote... di Angelo Gazzaniga

Ferragni: quando si “scoperchia il vaso di pandoro…”

Si potrebbe intitolare in questo modo la vicenda di questi giorni, quando si scopre che un influencer guadagna centinaia di migliaia di euro per “consigliare” un dolce che... di Guidoriccio da Fogliano