ESONDA IL SEVESO: COLPA DI CHI?

Data:


In questi giorni, more solito, il Seveso (fiumiciattolo di –Milano) è esondato allagando diversi quartieri. I giornali di destra hanno accusato la gestione di sinistra di un comune (Milano) che non è in grado di badare ai propri cittadini; quelli di sinistra hanno accusato la regione (Lombardia) di non riuscire a risolvere il problema da più di vent’anni.
Tutto molto comodo e utile per la propria propaganda, ma non vero: perché i soldi per le vasche di laminazione sono stati stanziati, le delibere sono state approvate, i vari passaggi completati. Di chi è allora la colpa?
Della solita burocrazia inefficiente e della frammentazione delle competenze: i comuni interessati che dovrebbero provvedere alla progettazione esecutiva non lo fanno perché non hanno tecnici a sufficienza e anche perché non hanno nessun interesse a portare a termine opere a vantaggio di altri comuni e a scapito dei propri interessi elettorali.
Un ulteriore dimostrazione di quali siano i veri ostacoli allo sviluppo dell’Italia: burocrazia e frammentazione decisionale.

di Guidoriccio da Fogliano

Articolo precedente
Articolo successivo
wp_user_avatar
Libertateshttps://www.libertates.com
Libertates è un blog di cultura liberale e democratica, valori nei quali crediamo ed intendiamo promuoverli nella società civile.

Share post:

Iscriviti alla nostra newsletter

Recenti

Ti potrebbe interessare anche...
Libertates

DUE ITALIANI VERI

Spesso le piccole cose danno uno spaccato illuminante su certi modi di essere. Eccone due... di Guidoriccio da Fogliano

MA ESISTE UN MINISTERO DELL’ISTRUZIONE?

Il Ministro dell’Istruzione e del Merito ha giustificato l’italiano sgrammaticato del comunicato emesso in occasione della polemica sul Ramadan nella scuola di Pioltello con il fatto che lo ha dettato al telefono.... di Guidoriccio da Fogliano

HISTORIA MAGISTRA VITAE?

Non si direbbe. Salvini ha dichiarato solennemente “il popolo che vota ha sempre ragione”.... di Guidoriccio da Fogliano

Giusta la legge contro il sovraindebitamento, ma…

Un imprenditore di Imperia, attualmente disoccupato, si è visto recapitare un’ingiunzione di pagamento di 11 milioni di euro per tasse inevase da un’impresa edile di aveva delle quote... di Angelo Gazzaniga