È più facile gestire un ponte che una concessione?

Data:


È quello che è successo in Italia: un Paese famoso per la sua lentezza nei lavori pubblici è riuscito nell’impresa di ricostruire un ponte importante come il Morandi di Genova a tempo di record; nel frattempo la disputa sulla concessione alla società Autostrade è rimasta campata in aria.
Nonostante gli accordi “definitivi” di quest’estate a due anni dal crollo siamo ancora al dubbio revoca si, revoca no.
Ma una cosa è certa: se i presupposti legali per una rescissione del contratto (che tale è praticamente un a concessione) esistevano, la rescissione avrebbe dovuto essere fatta nell’immediato o in tempi brevi: perché aspettare due anni?
Se invece i presupposti non sussistevano allora, non sussistono evidentemente ancora adesso. Farla adesso ha più l’aspetto di punizione, di espropriazione statalista che di applicazione di un diritto e ci esporrebbe a richieste di risarcimenti colossali.
Rinviare le decisioni, sperando nello “stellone italico” o in qualche evento fortuito ha dimostrato ancora una volta di non essere una soluzione, ma un ripiego peggiore di qualsiasi decisione.
Ne è un altro esempio la situazione di Alitalia: dopo anni di rinvii, ripieghi, miliardi gettati, la situazione è ben peggiore di quella iniziale…

di Guidoriccio da Fogliano

wp_user_avatar
Libertateshttps://www.libertates.com
Libertates è un blog di cultura liberale e democratica, valori nei quali crediamo ed intendiamo promuoverli nella società civile.

Share post:

Iscriviti alla nostra newsletter

Recenti

Ti potrebbe interessare anche...
Libertates

MA ESISTE UN MINISTERO DELL’ISTRUZIONE?

Il Ministro dell’Istruzione e del Merito ha giustificato l’italiano sgrammaticato del comunicato emesso in occasione della polemica sul Ramadan nella scuola di Pioltello con il fatto che lo ha dettato al telefono.... di Guidoriccio da Fogliano

HISTORIA MAGISTRA VITAE?

Non si direbbe. Salvini ha dichiarato solennemente “il popolo che vota ha sempre ragione”.... di Guidoriccio da Fogliano

Giusta la legge contro il sovraindebitamento, ma…

Un imprenditore di Imperia, attualmente disoccupato, si è visto recapitare un’ingiunzione di pagamento di 11 milioni di euro per tasse inevase da un’impresa edile di aveva delle quote... di Angelo Gazzaniga

Ferragni: quando si “scoperchia il vaso di pandoro…”

Si potrebbe intitolare in questo modo la vicenda di questi giorni, quando si scopre che un influencer guadagna centinaia di migliaia di euro per “consigliare” un dolce che... di Guidoriccio da Fogliano