Sono vecchio?

Data:


Alcune volte mi sento vecchio, anche se ho solo sessantasei anni e non dovrei neppure essere nella “terza età”.
Però spesso mi capita di parlare da solo, di contestare tutto e tutti, proprio come questi “non più giovani” che contestano tutto di questa società, si rivolgono agli altri in modo insofferente pensando di avere sempre ragione senza mai dare risposte esaustive. Sono insofferenti a tutto: alle file, a chi non mantiene le distanze, a chi indossa male la mascherina…
Dicono sempre “ma io pago le tasse”, anche se spesso sono riusciti a evadere…
Io, mi dico, non appartengo a questo mondo, però quando sono davanti a una cassiera che non mi sorride e mi guarda storto, o alla commessa che, a vent’anni, pensa, e ne è convinta, di saperne più di te provo una ribellione e mi sento di appartenere a quell’esercito di eterni scontenti.
Questa pandemia ha fatto diventare molti dei non più giovani gente “schizzata” che mal sopporta gli altri: il vicino di casa, quello sui mezzi pubblici, il passante; che si lamenta sempre se non riescono a salire con facilità sul tram, se l’obliteratrice non funziona o se non si fermano davanti alle strisce pedonali…
Naturalmente davanti a una costante maleducazione hanno quasi sempre ragione; ma io non desidero appartenere a questo esercito.
Per favore, salvatemi!

di Alessandro Prisco

wp_user_avatar
Alessandro Priscohttps://www.libertates.com
Alessandro Prisco Coniugato con 2 figlie. Imprenditore nel ramo del commercio, ex esponente del partito repubblicano è stato capogruppo prima e vicepresidente poi del Municipio 1 (Centro storico) di Milano. Attualmente è presidente di Asco Duomo, associazione di commercianti che comprende più di 20 vie nel settore sud di Milano (via Marconi, piazza Diaz, via Baracchini, via Gonzaga, corso Italia, per esempio). Da liberale laico si però anche distinto in varie iniziative sociali in collaborazione con i frati francescani di Terrasanta e il progetto Mirasole; inoltre è stato componente del circolo culturale Carlo Cattaneo, affiliato ai Comitati per le Libertà. È infine nella giunta esecutiva di Federmoda, aderente a Confcommercio per la provincia di Milano, Monza e Brianza. Ha recentemente pubblicato il libro “Storie semplici” edito da Libertates.

Share post:

Iscriviti alla nostra newsletter

Recenti

Ti potrebbe interessare anche...
Libertates

MA ESISTE UN MINISTERO DELL’ISTRUZIONE?

Il Ministro dell’Istruzione e del Merito ha giustificato l’italiano sgrammaticato del comunicato emesso in occasione della polemica sul Ramadan nella scuola di Pioltello con il fatto che lo ha dettato al telefono.... di Guidoriccio da Fogliano

HISTORIA MAGISTRA VITAE?

Non si direbbe. Salvini ha dichiarato solennemente “il popolo che vota ha sempre ragione”.... di Guidoriccio da Fogliano

Giusta la legge contro il sovraindebitamento, ma…

Un imprenditore di Imperia, attualmente disoccupato, si è visto recapitare un’ingiunzione di pagamento di 11 milioni di euro per tasse inevase da un’impresa edile di aveva delle quote... di Angelo Gazzaniga

Ferragni: quando si “scoperchia il vaso di pandoro…”

Si potrebbe intitolare in questo modo la vicenda di questi giorni, quando si scopre che un influencer guadagna centinaia di migliaia di euro per “consigliare” un dolce che... di Guidoriccio da Fogliano