Erasmus: una nuova iniziativa di Libertates


E’ iniziata a Milano una nuova avventura per Libertates: partecipare al progetto Erasmus accogliento per una settimana a Milano trenta giovani di quattro paesi. Un primo passo verso altre più importanti iniziative.

grande successo si è svolto a Milano lo scambio giovanile “Youth@4th Power” dal 7 al 14 ottobre. L’iniziativa è stata ideata e coordinata dall’associazione Libertates (www.libertates.com) , con il supporto del programma Europeo Erasmus Plus.
Il progetto ha avuto il focus principale sulla rivoluzione digitale e come questa abbia cambiato il modo di informarsi ed essere cittadini attivi. Non a caso l’informazione fu etichettata dal regista  Olson Welsh nel 1941 come “quarto potere”; nome da cui ha preso spunto il titolo dell’iniziativa.
Possono i nuovi mezzi di informazione (social, twitter, ecc..) avvicinare i giovani alla politica per apportare cambiamenti e “svecchiare” la classe politica?
Ecco il tema principale degli incontri di questa settimana
Sono stati coinvolti trenta ragazzi provenienti da: Italia, Ucraina, Portogallo e Turchia. In questi Paesi i movimenti politici hanno visto internet come una piattaforma che propone nuove azioni politiche che vedono spesso i giovani protagonisti.
I partecipanti si sono confrontati per mezzo di workshop, dibattiti e visite, sulle loro vicende nazionali nell’ottica di una dimensione europea ed internazionale comune. Questo nella consapevolezza che i loro destini sono collegati a prescindere dai confini nazionali o continentali.

Nel corso della settimana i giovani sono stati ospiti di una testata nazionale ( “Il Giorno”) e di un giornale di strada (“Scarp da Tennis”); hanno inoltre collaborato alcuni giornalisti del “Corriere della Sera” e de “la Bussola” membri di Libertates (Dario Fertilio e Stefano Magni).

Sull'Autore

Avatar

Libertates è un blog di cultura liberale e democratica, valori nei quali crediamo ed intendiamo promuoverli nella società civile.

Post correlati