Alitalia, una commedia dell’assurdo

Data:


Alitalia: una situazione che da dramma sta scivolando nel ridicolo

Dopo la presentazione in pompa magna da parte di Montezemolo e dei partner di Etihad dei piano industriale dell’Alitalia sembrava tutto in regola: la compagnia sarebbe diventata un vettore di lusso e di prestigio (l’ambasciatore dello stile italiano) sulle rotte a lungo raggio.
E invece adesso scopriamo che l’Alitalia non ha neppure i soldi per pagare gli stipendi e che ci sarebbe un nuovo progetto industriale: diventare una compagnia low cost in concorrenza con Ryanair e EasyJet; compagnie che prosperano grazie agli sconti e ai favoritismi ricevuti dallo Stato e dagli enti locali italiani.
Roba da non crederci….

  • Perché una compagnia ormai agli sgoccioli dovrebbe riuscire dove compagnie ben più forti come Air France e Lufthansa hanno rinunciato?
  • Perché i dipendenti dovrebbero adeguarsi a stipendi inferiori della metà, perdere benefit e tutti i privilegi acquisiti negli anni quando possono aspettarsi di andare in cassa integrazione per otto anni al 80% dello stipendio?
  • Perché gli enti locali dovrebbero porre ostacoli alle compagnie low cost che collegano i loro aeroporti meglio e a costi inferiori?
  • Perché Alitalia protesta per i favoritismi verso le compagnie low cost e non dice che da anni ha monopolizzato Linate a favore suo e di Air France costringendo Ryanair a operare da Bergamo e EasyJet dalla Malpensa?

Temiamo che l’unica risposta valida sia una sola: un altro tentativo di risuscitare un morto che si concluderà nel solito modo: contributi pubblici.

di Guidoriccio da Fogliano

wp_user_avatar
Libertateshttps://www.libertates.com
Libertates è un blog di cultura liberale e democratica, valori nei quali crediamo ed intendiamo promuoverli nella società civile.

Share post:

Iscriviti alla nostra newsletter

Recenti

Ti potrebbe interessare anche...
Libertates

DUE ITALIANI VERI

Spesso le piccole cose danno uno spaccato illuminante su certi modi di essere. Eccone due... di Guidoriccio da Fogliano

MA ESISTE UN MINISTERO DELL’ISTRUZIONE?

Il Ministro dell’Istruzione e del Merito ha giustificato l’italiano sgrammaticato del comunicato emesso in occasione della polemica sul Ramadan nella scuola di Pioltello con il fatto che lo ha dettato al telefono.... di Guidoriccio da Fogliano

HISTORIA MAGISTRA VITAE?

Non si direbbe. Salvini ha dichiarato solennemente “il popolo che vota ha sempre ragione”.... di Guidoriccio da Fogliano

Giusta la legge contro il sovraindebitamento, ma…

Un imprenditore di Imperia, attualmente disoccupato, si è visto recapitare un’ingiunzione di pagamento di 11 milioni di euro per tasse inevase da un’impresa edile di aveva delle quote... di Angelo Gazzaniga