AIUTI ALLE FAMIGLIE CON BAMBINI: COSA FARE PER GLI ASILI?

Data:


Nella Finanziaria è in arrivo tutta una serie di bonus e sgravi fiscali per le famiglie con figli, meglio se più figli.
Si segue così il solito schema della necessità di aiutare le famiglie con figli e, perché no, le donne che lavorano: provvedimenti a pioggia, piccoli aiuti e sgravi neppure definitivi che si susseguono diversi ogni anno.
Ma non si affronta mai la questione sostanziale: quanto costa a una famiglia mandare il proprio figlio all’asilo?
Perché non si inizia a programmare un percorso che porti alla gratuità degli asili, esattamente così come sono gratuite le scuole d’obbligo?
Sarebbe un grandissimo sollievo economico per le famiglie e una grossa possibilità per le madri che lavorano. Si potrebbe pensare sia a una #gratuità degli asili pubblici, sia a un “buono asilo” simile al “buono scuola”: ogni famiglia riceverebbe un buono (non negoziabile) che potrebbe utilizzare per mandare i propri figli a qualsiasi asilo riconosciuto. Ovviamente chi desidera utilizzare un asilo privato o comunque più costoso dovrebbe integrare la retta.
Sarebbe una soluzione definitiva seppure a lungo termine. Ma se non si inizia non si risolverà mai alla radice il problema degli asili e delle madri che lavorano.
È questa una soluzione che non viene affrontata forse perché pianificare a lungo termine non è nelle corde dei nostri politici o forse perché non rende nel piano immediato dei consensi e dei voti?

di Angelo Gazzaniga

wp_user_avatar
Angelo Gazzaniga
Presidente del Comitato Esecutivo di Libertates. Imprenditore nel campo della stampa e dell’editoria. Da sempre liberale, in lotta per la libertà e contro ogni totalitarismo e integralismo.

1 commento

I commenti sono chiusi.

Share post:

Iscriviti alla nostra newsletter

Recenti

Ti potrebbe interessare anche...
Libertates

DUE ITALIANI VERI

Spesso le piccole cose danno uno spaccato illuminante su certi modi di essere. Eccone due... di Guidoriccio da Fogliano

MA ESISTE UN MINISTERO DELL’ISTRUZIONE?

Il Ministro dell’Istruzione e del Merito ha giustificato l’italiano sgrammaticato del comunicato emesso in occasione della polemica sul Ramadan nella scuola di Pioltello con il fatto che lo ha dettato al telefono.... di Guidoriccio da Fogliano

HISTORIA MAGISTRA VITAE?

Non si direbbe. Salvini ha dichiarato solennemente “il popolo che vota ha sempre ragione”.... di Guidoriccio da Fogliano

Giusta la legge contro il sovraindebitamento, ma…

Un imprenditore di Imperia, attualmente disoccupato, si è visto recapitare un’ingiunzione di pagamento di 11 milioni di euro per tasse inevase da un’impresa edile di aveva delle quote... di Angelo Gazzaniga