Tutti al cinema, appuntamento all’Avana


Anche all’Avana un festival del cinema: chi sarà premiato?

All’Avana, dall’ 8 al 17 dicembre, si svolgerà la 39esima edizione del Festival del Nuovo Cine Latinoamericano. Questo dell’Havana e’ diventato col passare delle edizioni il più importante del Continente, subito dopo Hollywood, un po’ come quello di Venezia per l’Europa.
Infatti la partecipazione è massiccia, e saranno presentati:19 lungometraggi, 18 cortometraggi, 18 opere prime, 23 documentari, 16 cartoni animati, 20 copioni inediti. Concorrono al Premio Corallo di Postproduzione 8 film, scelti tra i 93 selezionati..
I Paesi con più presenze sono: Argentina, Brasile, Messico, Cile, Cuba (con due film che concorrono al primo premio), e Colombia, ma verranno presentate anche opere realizzate negli Stati Uniti, in Francia, Spagna, Germania e Russia.
Tre saranno i premiati in questa edizione: il primo riconoscimento andrà all’Università del Cine d’Argentina, il secondo al noto regista statunitense James Ivory, e il terzo, in occasione del centenario della Rivoluzione d’Ottobre, andrà al film del 1927 “Ottobre” appunto.
Il Corallo di Onore andrà al regista brasiliano Carlos Dieguez, anche per aver partecipato alla produzione dell’opera “Il Film della mia Vita”.
Il Direttore del Festival, Ivan Giroud, ha dichiarato che nella sezione Classici Restaurati, grazie anche all’appoggio della Fondazione Martin Scorsese, sarà presentata la versione restaurata di “Lucia” del regista cubano Humberto Solas, (uno dei primi film della Cuba rivoluzionaria), dove si può notare l’influenza del neorealismo italiano sul cinema cubano.
Le proiezioni saranno distribuite in molte sale, ma come sempre si formeranno lunghe code per entrare, considerata la passione dei cubani per il cinema, e il basso costo del biglietto, naturalmente.

di Giancarlo Guglielmi

Sull'Autore

Giancarlo Guglielmi

Giancarlo Guglielmi che vive a Cuba da molto tempo, oltre a informare e commentare gli avvenimenti più importanti che si svolgono da quelle parti, offre consulenze per chi fosse interessato a eventuali investimenti a Cuba, o semplicemente per tour personalizzati dell’isola. Chi volesse entrare in contatto puo’ farlo attraverso la email: giangi.riha@gmail.com

Post correlati