Io sono impresentabile, tu denunciata. La politica secondo De Luca

andrea
Ma la vera politica si fa con denunce, twitter e simili?

Primo atto da governatore. Viva il decisionismo tanto caro a Renzi. Vincenzo De Luca, neo governatore della Campania, inserito nell’elenco degli «impresentabili», come primo atto da dominus campano, ha presentato a Salerno denunzia-querela nei confronti dell’onorevole Rosy Bindi. Ha chiesto alla Procura di Roma di procedere nei confronti del presidente dell’Antimafia per «diffamazione, attentato ai diritti politici costituzionali, abuso d’ufficio».
Da uomo social che si rispetti ha avvisato i suoi followers con un tweet: «Oggi ho presentato in Questura la denuncia a Rosy Bindi per diffamazione, attentato ai diritti politici costituzionali e abuso d’ufficio».
Una PD senza spaccature non fa sinistra. Quindi viva i contrasti di partito. Non essendoci più Berlusconi come avversario, meglio crearseli direttamente in casa.
Ora rimane da capire se De Luca avrà davvero la possibilità di governare la Regione, dovendo fare i conti con la legge Severino.

Gilbert du Motier de La Fayette

Sull'Autore

Gilbert du Motier de La Fayette

Liberale fedele ai grandi ideali, rivoluzionario a riposo ma sempre pronto a scendere in battaglia in nome della democrazia e della libertà. Chissà chi è in realtà il marchese La Fayette.

Post correlati