Il volo della mosca

aforismi

Nell’ambito della nostra rubrica LibertatesPasquinate pubblichiamo un divertente “volo della mosca” da Adriano Celentano a Blatter.

1) Adriano Celentano, antesignano dell’ecologia (ricordate “Il ragazzo di via Gluck)” si è schierato col leghista Matteo Salvini sull’onda emozionale della donna rom che a Roma ha ucciso una filippina e ferito nove persone. Poco tempo fa si diceva fan di Grillo. Il soprannome del cantante è “Il molleggiato”. Sinonimo di “elastico”.
2) Da Milano a Roma (città che conosco bene) si allarga il fenomeno della “movida”. Insomma: tutti chiassosamente in strada, anche a ore impensate. Consiglio a Maurizio Landini, leader della Fiom, che si è trovato a Roma circondato da quattro gatti, la correzione della sua sigla sindacale: “Fiommovida”. Movida non proviene dallo spagnolomover, ossia muovere?
3- Figura ai posti alti della classifica del libri più venduti l’opera di Marie Kondo, Il magico potere del riordino(Vallardi). E’ un caso, oppure il titolo evoca un malcelato inconscio desideriodi intervenire nella politica italiana?
4) Il logorroico svizzero Joseph Blatter non molla la presidenza della Fifa. Il New York Timesscrive che dal 2002 ad oggi, le Isole Cayman(paradiso fiscale), avrebbero ricevuto oltre 2,2 milioni di dollari dalla FIFA per la costruzione di strutture sportive (mai realizzate). In particolare una nuova sede per l’associazione di calcio (non ci sono nemmeno i collegamenti elettrici) e due campi di gioco. Altri 1,8 milioni dollari per costruire due campi da calcio. Non è stato fatto nulla. Dormitorio e palestra inesistenti. Altri 500 mila dollari, nel ’14, per l’installazione di erba artificiale. Trovata geniale. La stessa Fifa ha ammesso: “Il campo in erba progettato non potrebbe sopravvivere nell’ambiente attuale: si è scelta una terra paludosa, salmastra”. Curiosità: in inglese “blatter” significa chiacchiera.

Pier Mario Fasanotti

Sull'Autore

Pier Mario Fasanotti

Pier Mario Fasanotti, giornalista e scrittore, vive a Milano e Roma. Già all’Ansa, La Stampa e Panorama, oggi collabora ad alcune testate. Ha pubblicato tre raccolte di poesie (Premio Viareggio), la quarta esce a inizio 2016, tre romanzi, quattro saggi (due sui grandi casi giudiziari e la biografia di S.Dalì), una ventina di libri per ragazzi e sei piece teatrali. Nel ‘16 esce da Neri Pozza “I romagnoli".

Post correlati