Elezioni in stile cubano


A Cuba si terranno elezioni come in Italia tra breve: con una sola differenza, mentre in Italia ci sono troppe liste a Cuba ce n’è una sola…

in Si sono riunite in sessione straordinaria tutte le Assemblee Municipali degli eletti a dicembre, per definire le liste di candidati alle Assemblee Provinciali (corrispondenti alle Regioni italiane) e al Parlamento di Cuba.
Proposti dalle organizzazioni di massa, quali la Federazione delle Donne di Cuba, il Sindacato, la Gioventu Comunista, le varie Organizzazioni Culturali, eccetera. Verranno valutati e definite dalle suddette assemblee, le liste dei candidati tra i quali gli elettori dovranno scegliere il prossimo 11 marzo. Gli eletti andranno a formare le Assemblee Provinciali, che a loro volta eleggeranno la Giunta Direttiva, mentre gli eletti Deputati al Parlamento eleggeranno il Consiglio dei Ministri e il Consiglio di Stato, di cui il Presidente sara’ anche il Presidente della Repubblica.
Particolare curioso, un Municipio della Sierra Maestra ha rimesso in lista anche Raul Castro che in piu’ occasioni aveva detto di non ricandidarsi per ragioni di età. Che passi lo stesso che passo’ a Napolitano?
Il designato a succedergli sarebbe Miguel Diaz-Canel, suo attuale vice, che inaugurerebbe l’era postrivoluzione, ma si parla anche del Ministro degli Esteri Bruno Rodriguez. Di sicuro termina l’era dei Rivoluzionari che furono sulla Sierra con Fidel, ne restano due o tre ma tutti ottantenni come Raul. Comunque il modello politico – economico cubano ha avuto abbastanza tempo per consolidarsi e non ci sara’ nessun Stalin o Teng siao ping a deviane il corso
Insomma dopo il nuovo Governo italiano che scaturira’ dalle elezioni, che mi dicono potrebbe anche essere di nuovo Berlusconi, qui potrebbe essere di nuovo quello di Raul Castro. Sembrerebbe esserci una similitudine tra i due Paesi. Con la differenza che qui i deputati cubani prendono uno stipendio solamente doppio rispetto a quello del lavoratore medio, non di quindici volte tanto, come quelli italiani.

di Giancarlo Guglielmi

Sull'Autore

Giancarlo Guglielmi

Giancarlo Guglielmi che vive a Cuba da molto tempo, oltre a informare e commentare gli avvenimenti più importanti che si svolgono da quelle parti, offre consulenze per chi fosse interessato a eventuali investimenti a Cuba, o semplicemente per tour personalizzati dell’isola. Chi volesse entrare in contatto puo’ farlo attraverso la email: giangi.riha@gmail.com

Post correlati